UNA Cucina, scoprire le eccellenze dell’enogastronomia italiana

Gruppo UNA prosegue nell’attività di valorizzazione delle eccellenze dell’enogastronomia italiana. Al via una settimana intensa di degustazione abbinate a cinque vini di Tenute del Cerro.

una-hotel-ristorante
©Shutterstock

Anche quest’anno il Gruppo UNA, la più grande catena alberghiera italiana, è sceso in campo per valorizzare, dando il giusto risalto, le eccellenze enogastronomiche del nostro Paese all’interno dei ristoranti “UNA cucina”.

A questo scopo è stata organizzata una settimana a tutto gusto. L’appuntamento è in calendario dal 19 al 26 maggio: in questi 8 giorni, alcuni ristoranti del Gruppo sparsi da Nord a Sud ospiteranno degustazioni in abbinamento a cinque etichette proposte da Tenute del Cerro, realtà fondata nel 1978 che conta 5 tenute di cui 4 vitivinicole presenti in Toscana e Umbria.

L’azienda promuove un importante progetto enologico che pone al centro della produzione il rispetto del territorio e la valorizzazione dei principali vitigni locali.

Le proposte

Il grande evento dedicato all’enogastronomia, imperdibile non solo per gli intenditori, propone una degustazione di piatti proposti dagli chef “UNA cucina” che si possono abbinare a 5 etichette della cantina.

Sono due le formule offerte agli ospiti: la prima prevede un aperitivo con degustazione che include due proposte food e due calici di vino da consumare al bar.

Ogni struttura metterà sul tavolo 2 tra le 5 etichette proposte per l’occasione. A queste verrà abbinata una creazione culinaria realizzata dal proprio chef.

Ancora più ricca la seconda formula: chi sceglie tale opportunità può partecipare ad un pranzo o a una cena di 3 portate da gustare al ristorante, a scelta tra 5 della gran carta o create dallo chef. Anche in questo caso non verrà trascurato il buon bere: i piatti verranno abbinati a 3 calici di vino.

I vini

una-hotel-ristorante-vino-tenute-del-cerro
©Shutterstock

Se le creazioni culinarie saranno certamente in gradi di soddisfare i palati più esigenti, la lista di vini è senza dubbio di alto profilo: davvero eccellenti le proposte.

Gli ospiti potranno scegliere fra diverse etichette: Cerrus Blanc metodo classico, Fattoria del Cerro; Collio Sauvignon doc, Villa Russiz 2020; Vino Nobile di Montepulciano Silineo docg, 2018 Fattoria del Cerro; Montefalco Sagrantino Memoira docg, 2014 Tenuta Colpetrone; Montefalco Sagrantino Passito, 2015 Tenuta Colpetrone.

I ristoranti che partecipano all’iniziativa

Chi vuole partecipare può recarsi in uno dei 15 ristoranti coinvolti dall’iniziativa che vede collaborare Gruppo UNA e Tenute del Cerro: Ristorante Casa Savoia by “UNA cucina” – Torino, Il Cairoli Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Milano, Il Giardino Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Milano, Magellano Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Milano, The Hall Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Milano, Il Portico Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Bologna, Il Bolognese Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Bologna, Fuori Porta Bar & Restaurant by “UNA cucina – Bologna, San Frediano Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Firenze, Versilia Pool Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Lido di Camaiore (solo aperitivo con degustazione), Il Grande Gatsby Bar & Restaurant by “UNA cucina”- Roma, Corte di Aureliano Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Roma, Vesuvio Roof Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Napoli, Etnea Roof Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Catania, Ristorante Naxos Bar & Restaurant by “UNA cucina” – Taormina (solo aperitivo con degustazione).

Informazioni utili:

Per saperne di più sul calendario di iniziative del Gruppo UNA è disponibile un sito. Tutti i ristoranti e le iniziative speciali dedicate all’enogastronomia a cura di “UNA cucina” si possono consultare al sito.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.