Anna Falchi in viaggio con i suoi animali

Anna Falchi con Lana Nana ph. Eolo Perfido dal libro "Quelli che il cane" di Alessandra Mattanza. (Ed. Sperling & Kupfer)

 

Anna Falchi ha un cane pechimese, Lana Nana, e un gattone di 15 kg e 14 anni di vita, di nome Dino, „dalla „preoccupante“ taglia di una tigre!“ Vivono insieme nel suo appartamento con giardino di Roma e si divertono a giocare ai „Rambi“, come dice lei: „Si dilettano in lotte all’ultimo abbaio e miagolio. Il gatto sottomette di solito il cane, mentre quest’ultimo corre a tutta velocità con il grosso felino abbarbicato sul dorso peloso“. Ma il problema arriva quando si tratta di viaggiare… „Ho un borsone per animali da viaggio, che talvolta condividono. Lana Nana non ama viaggiare, ma non appena si rende conto che sto partendo, fa a gara con Dino per chi deve entrare nella borsa. Paradossalmente la legge parla sempre di cani e mai di gatti. Quindi Dino, anche se è di taglia molto più grossa di Lana Nana, la fa sempre franca! Non solo può dormire senza problemi in hotel, ma la sua „condizione“ di gatto gli permette di andare ovunque, perfino al ristorante!“

Testo di Alessandra Mattanza    Foto di Eolo Perfido

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.