Mostre a Milano: maggio 2012 tra arte e cultura

A Milano per un week end votato all’arte? Non avrete che l’imbarazzo della scelta: dai fumetti di Tex disegnati da Fabio Civitelli alle tele di Pablo Picasso e i flussi d’arte contemporanea di Marina Abramovi?, Milano dipana un intenso tessuto di mostre da gustare e degustare per tutta la primavera. Ecco tutte le mostre disponibili durante il mese di maggio 2012 a Milano.

Palazzo Reale: Tiziano e la nascita del paesaggio moderno.
A Palazzo Reale tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (lunedì 14.30-19.30) fino al 20 maggio 2012; giovedì e sabato apertura prolungata fino alle 22:30.

Palazzo Reale: Pablo Picasso-Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi
A Palazzo Reale tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (lunedì 14.30-19.30) fino al 6 gennaio 2013; giovedì e sabato apertura prolungata fino alle 22:30.

Palazzo Reale: Dario Fo a Milano Lazzi Sberleffi Dipinti
A Palazzo Reale tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (lunedì 14.30-19.30) fino al 3 giugno 2012 ; giovedì e sabato apertura prolungata fino alle 22:30.

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea: The Abramovi? Method
Presso il PAC tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (lunedì 14.30-19.30) fino al 10 giugno 2012 ; giovedì apertura prolungata fino alle 22:30. Per partecipare alla performance è obbligatoria la prenotazione.

WOW Spazio Fumetto: Amazing Spider Man-Il mito dell’Uomo Ragno
Presso WOW Spazio Fumetto da martedì a venerdì dalle 15 alle 19.00 (sabato e domenica dalle 15 alle 20) fino al 29 luglio 2012.

Castello Sforzesco : Dal cucchiaio al cucchiaio
Presso le Sale Panoramiche del Castello Sforzesco da lunedì a domenica dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.30 fino al 13 maggio 2012.

Castello Sforzesco: Bramantino a Milano
Presso il Castello Sforzesco da martedì a domenica dalle 9 alle 17.30 fino al 25 settembre 2012.

Triennale di Milano: Open: Tecnologia, innovazione ed esplorazione del territorio
Presso La Triennale di Milano da martedì a domenica dalle 10.30 alle 20.30 fino al 31 maggio 2012; giovedì apertura prolungata fino alle 23.

Galleria Lia Rumma: Marina AbramovicWith Eyes Closed I See Happiness
Presso Galleria Lia Rumma da martedì a sabato dalle 11 alle 13 e dalle 14.30 alle 19 fino al 12 maggio 2012.

Fondazione Zappettini: Winfred Gaul-La pittura analitica
Presso la Fondazione Zappettin da martedì a venerdì dalle 15 alle 19 fino al 29 giugno 2012.

Galleria Antonio Colombo: Gary Baseman-Vicious
Presso la Galleria Antonio Colombo da martedì a sabato dalle 15 alle 19 fino al 19 maggio 2012.

Fondazione Luciana Matalon: Antonio Ciarallo-Oltre il bianco
Presso la Fondazione Luciana Matalon da martedì a sabato dalle 10 alle 19 fino al 26 maggio 2012.

Cortina Arte: Giuseppe Fossati-Dieci anni. 2001-2011
Presso Cortina Arte da martedì a venerdì dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30 fino al 1 giugno 2012.

Centro Missionario PIME: Il reale meraviglioso, pittura naïf dell’America Latina
Presso Cortina Arte da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18 fino al 15 luglio 2012.

Palazzo Reale: Gli artisti italiani della Collezione Acacia
Presso Palazzo Reale da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19.30 (lunedì dalle 14.30 alle 19.30) fino al 24 giugno 2012. Giovedì e sabato apertura prolungata fino alle 22:30.

Acquario e Civica Stazione Idrobiologica di Milano: L’Acqua è energia
Presso Acquario e Civica Stazione Idrobiologica di Milano da martedì a domenica dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.30 fino al 12 maggio 2012.

Pinacoteca Ambrosiana: Rizòmata-Terra, Aria, Acqua, Fuoco-Il Ritorno di Brueghel all’Ambrosiana
Presso la Pinacoteca Ambrosiana da martedì a domenica dalle 10 alle 19 fino al 1 luglio 2012.

Cortina Arte: Elena Cirella-Affioramenti
Presso la Pinacoteca Ambrosiana da martedì a sabato dalle 10 alle 19 fino al 19 maggio 2012.

Galleria Cà di Frà: Fabio Civitelli-Tex
Presso la Galleria Cà di Frà da martedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 fino al 23 giugno 2012.

Maddalena De Bernardi

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.