Mi sposo, ma prima parto in barca.

L’alternativa per l’addio al celibato o al nubilato.

Sposarsi segna l’apertura di un nuovo capitolo della vita: bisogna salutare degnamente la vecchia condizione per lanciarsi nella nuova pieni di entusiasmo. Probabilmente però non avete considerato di farlo fra le onde del mare: le proposte di Mure e a dritta per addio al celibato o al nubilato sono d’altronde originali e fuori dagli schemi. Scopriamo come festeggiarlo in grande stile: su una barca.

addio nubilato celibato barca yatch
Photo by Lance Asper 

Tra location, invitati e cerimonia, organizzare un matrimonio è fonte di stress. Festeggiare l’addio al celibato o al nubilato è invece l’occasione perfetta per staccare. Che vogliate regalarlo a qualcuno o concederlo a voi stessi, dovreste considerare l’opzione mare, ma non quella standard, a riva: una festa su una barca privata, direttamente immersi nell’azzurro.

Futuro sposo in barca per un giorno

addio nubilato celibato barca yatch
Photo by Markos Mant 

Le opportunità sono tante e tutte personalizzabili, ma il fattore comune è solo uno: una giornata indimenticabile nel blu di uno dei mari più visitati d’Italia. Un bel tuffo da una barca a vela è un modo niente male per dire addio agli ultimi giorni da single: ancora meglio se la barca è tutta per voi. Amici fidati e timoniere personale: il mare sembrerà a vostra disposizione per una giornata.

Non vi resta che scegliere quale mare solcare e magari preparare una sorpresa al futuro sposo, anche se è davvero difficile dire quale sia il mare migliore: Forte dei Marmi, del Golfo di Lerici o del Golfo dei Poeti, lo spettacolo è assicurato. L’effetto comunque sarà di meraviglia e gratitudine, specialmente se il regalo è corredato da una gita esplorativa nel meraviglioso entroterra. L’occasione è perfetta per andare alla scoperta del marmo di Carrara, del lardo di Colonnata o delle Alpi apuane.

addio nubilato celibato barca yatch
Photo by Kristine Tanne

Anche le esperienze da abbinare sono moltissime: pranzi a bordo, aperitivi o persino degustazioni di prodotti DOC della zona, ad esempio il rinomato Vermentino dei Colli di Candia. Nemmeno l’ampiezza del gruppo è un problema per Mure e a dritta: si possono affittare più barche a vela o addirittura più yatch per godersi una nuotata in compagnia.

La vera chicca però è l’avventura in caicco, un veliero d’epoca in grado di ospitare fino a trenta persone. L’imbarcazione è di grandi dimensioni e rimessa a nuovo, pronta per elargire tutti i comfort in un’atmosfera decisamente particolare.

In barca per un weekend

addio nubilato celibato barca yatch
Photo by Angello Pro

Se un solo giorno non vi basta, Mure e a dritta dà la possibilità di passare la notte in barca, dondolati dolcemente dal mare. Vi potrete organizzare come più preferite oppure lasciarvi consigliare dei tour dai loro esperti: scoprire l’arcipelago toscano in questa maniera è più unico che raro.

Sapranno condurvi al largo delle coste più romantiche dell’Isola d’Elba oppure farvi veleggiare nei punti panoramici più emozionanti di Ponza o di Palmarola. Nessuno può dimenticarsi un tramonto su un mare del genere.

Info utili

Trovate tutti i dettagli sulle proposte di Mure e a dritta cliccando su questo link.

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.