Le superstizioni più strane del mondo

gatto-nero

La superstizione degli italiani è famosa in tutto il mondo, così come riti e comportamenti per evitare che il malocchio si abbatta su di noi o ci perseguiti. Come spesso accade, però, non siamo gli unici. Ecco una lista di 25 superstizioni più strane, a dimostrazione che tutto il mondo è paese:

  1. In Egitto aprire e chiudere le forbici senza tagliare nulla, o peggio ancora lasciarle aperte, porta sfortuna. Invece le forbici, se lasciate sotto il cuscino, possono tenere lontani gli incubi.
  2. In Giappone i bambini devono assicurarsi di coprire la pancia durante i temporali, soprattutto prima di addormentarsi. Il dio dei tuoni Raijin, infatti, potrebbe rubare e mangiare i loro ombelichi.
  3. Secondo i coreani, tenere acceso il ventilatore in una stanza chiusa mentre si dorme porta alla morte. Per scongiurare il pericolo, molti ventilatori sono dotati di spegnimento automatico programmato.
  4. In Lituania è vietato fischiare al chiuso. Il fischio, infatti, potrebbe attirare minuscoli diavoli pronti a terrorizzarci. Anche in Russia, fischiare in casa potrebbe spaventare l’angelo protettore della nostra dimora e procurarci difficoltà economiche.
  5. In Qatar i ragni non andrebbero uccisi, dal momento che hanno il potere di domare o spegnere gli incendi domestici.
  6. Le donne del Ruanda non dovrebbero mangiare la carne di capra: potrebbe far crescere loro la barba.
  7. In Vietnam gli studenti che sperano di ottenere buoni risultati non dovrebbero mangiare le banane perché scivolose. Il suono della parola “scivolare” in vietnamita somiglia molto a quello della parola “fallire”.
  8. In Yemen una donna in dolce attesa può scoprire il sesso del suo bambino lanciando in aria un serpente morto: se cade con la testa all’insù sarà un maschio, altrimenti una femmina.
  9. Attenzione all’amore per le mogli in Romania, dove offrire l’ultima sigaretta del pacchetto equivale all’offrire la propria moglie.
  10. Assolutamente vietata la manicure di notte in Corea: dei topi potrebbero mangiare i ritagli delle vostre unghie, acquistare poteri straordinari e impossessarsi della vostra vita.
  11. In Giappone quando un carro funebre ci passa vicino dobbiamo nascondere il pollice, chiamato “dito dei genitori”. Non farlo porterà alla morte proprio dei nostri genitori.
  12. In Indonesia i passeri portano fortuna: se uno entra in casa, ci sarà presto un matrimonio; se una donna ne vede uno il giorno di San Valentino, vivrà felice sposando un uomo povero.
  13. Guai a liberarsi delle stoviglie rotte in Danimarca! Conservatele e lanciatele davanti alle porte di amici e parenti la notte di Capodanno, trovarle all’ingresso gli porterà fortuna e ricchezza.
  14. Per gli svedesi, poggiare le chiavi sul tavolo porta sfortuna. In passato, infatti, serviva alle prostitute per segnalare la loro disponibilità.
  15. In India è considerato di buon auspicio assistere al parto di un gatto.
  16. Filippine: se una sposa prova l’abito bianco prima del matrimonio, il matrimonio non ci sarà.
  17. Se indossate indumenti nuovi per dormire, secondo gli indiani la sfortuna si abbatterà su di voi, dal momento che i defunti sono cremati o sepolti con vestiti nuovi.
  18. In Cile quando si attraversa il deserto, si dovrebbe versare un po’ d’acqua per terra prima di berla, così da tenere distante la sfortuna. Si tratta di un’offerta allo spirito della Terra Pachamama, che in cambio assicurerà un viaggio sicuro.
  19. In Cina mangiare noodle lunghi, specialmente nelle occasioni speciali, allunga la vita. I noodle infatti sono indice di longevità.
  20. In Russia quando qualcuno è partito per un viaggio, non bisogna pulire la stanza fino al suo ritorno.
  21. In Nigeria baciare un neonato sulle labbra potrebbe farlo sbavare eccessivamente da adulto.
  22. In Portogallo camminare all’indietro porta sfortuna, così facendo infatti indichiamo al diavolo il nostro cammino.
  23. In Romania se colpisci degli animali, i tuoi figli saranno pelosi.
  24. In Corea scrivere con l’inchiostro rosso il nome di una persona in vita porta sfortuna e morte. Viceversa, nel caso dei morti il rosso terrebbe lontani gli spiriti maligni.
  25. In Brasile mettere lo zucchero nella tazza prima di versarvi il caffè sarebbe garanzia di prosperità.

 

 

Giorgia Gariboldi | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.