Street art nel Nyx Milan Hotel

Comfort Room_NYX Milan by Leonardo Hotels_03 (c) Leonardo Hotels

Metà albergo e metà museo: opere di street art infatti verranno ospitate nel Nyx Milan Hotel. L’hotel, della catena Leonardo Hotels, sorgerà a Milano nella torre di 12 piani ex Philips in piazza IV Novembre, vicino alla stazione Centrale. Il suo interno, dall’ingresso al tetto passando per i  corridoi, sarà decorato in puro stile urban street da 13 artisti e writer, italiani di fama internazionale. Si parte infatti all’ingresso con le sculture degli Urbansolid, passando per i graffiti 3D del patio, firmati da Yama11, Peeta e Joys della Ead Crew, fino alla parete dell’ultimo piano decorata da Neve. L’hotel sarà quindi una grande permanente,  “Uno studio dello spazio che fonde il muralismo con il design d’interni – spiega il curatore Daniele Decia, fondatore della Galleria Question Mark – senza vincoli poetici se non il richiamo alla strada”. 
Ogni piano del Nyx Hotel milanese avrà un nome che lo caratterizza: Orion, Etnik, Skan, Andrea Casciu, Corn79, Moneyless. Esperti del lettering, artisti figurativi e astratti, scultori e illustratori: gli street artist e i writer sono stati scelti da Daniele Decia. “Niente ghirlande o fiorellini dipinti che piacciono all’arredatore, solo la libera interpretazione dello spazio da parte dell’artista”. Ora mancano solo gli ultimi ritocchi, e nel frattempo anche elettricisti e operai sono al lavoro per terminare  struttura e arredamento dell’hotel, la cui apertura è prevista per metà febbraio.

Nel frattempo  si cerca di capire chi saranno i fruitori del museo. Se al pian terreno ci sarà spazio per esposizioni di arte contemporanea aperte alla città, si sta ancora discutendo se il pubblico potrà accedere ai piani. Daniele Decia ipotizza visite guidate, per consentire anche a chi non è ospite dell’hotel di ammirare le opere, ognuna delle quali  sarà corredata  da una breve biografia dell’artista, la spiegazione dell’opera e qualche foto di altri interventi già eseguiti in giro per il mondo.

Testo di Graziella Leporati | |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.