Weekend lungo: un’idea speciale per rilassarsi in pochi giorni

Le settimane di ferie di chi lavora sono sempre poche o, comunque, non sono mai abbastanza. È per questo motivo che gli Italiani appena possono si organizzano per sfruttare al meglio i fine settimana, soprattutto se c’è qualche festività, ponte o se possono prendere 1-2 giorni per fare un weekend lungo.

Avere 4-5 giorni di tempo libero è qualcosa di meraviglioso, soprattutto se si è previdenti e si riesce ad organizzare qualcosa. Ritrovarsi all’ultimo minuto, infatti, difficilmente porta a qualcosa di buono perché ci si rende conto che sarebbe stato meglio organizzarsi solo al secondo o terzo giorno, quando ormai non si può andare da nessuna parte.

Nei fine settimana lunghi non c’è nulla di meglio che fare un piccolo viaggio che, benché breve, sarà intenso e prezioso. Quanto basta per ritrovare il proprio relax e ritornare poi al lavoro carichissimi. Non importa se si tratta di una vacanza al mare, in mezzo alla natura o in qualche città d’arte: quello che conta è partire e portare via dalla propria destinazione qualcosa di buono.

Partire per il weekend: le minicrociere Avere pochi giorni a disposizione non significa doversi accontentare, soprattutto da quando hanno inventato le minicrociere. Una mini crociera è una breve vacanza in nave che ha tutte le caratteristiche di una crociera normale, ma ha una durata molto breve da 3 a 6 giorni.

Questo genere di viaggio è l’ideale per chi non ha mai provato questo tipo di vacanza e vuole prendere familiarità con il mare, ma anche per chi vuole davvero sfruttare al meglio i propri giorni a casa dal lavoro.

Sei fra queste persone e hai un weekend lungo? Organizza la tua vacanza in crociera e parti per un piccolo sogno. Questa formula ti permette di vedere, divertirti, esplorare il mondo, ma contemporaneamente anche di rilassarti incredibilmente, per tornare pieno di energie.

Come le crociere lunghe avrai a disposizione comfort d’eccellenza, ottimo cibo, intrattenimento di ogni genere dal mattino alla sera. Grazie alle mini crociere alla fine dell’anno è possibile avere la sensazione d’aver fatto veramente tantissime vacanze: un toccasana per l’umore!

Dove andare?

Le mete delle minicrociere sono tantissime, basta quindi scegliere la preferita e fare i bagagli. Per scegliere i parametri da utilizzare sono diversi. C’è chi decide di regalare la minicrociera alla propria dolce metà come regalo d’anniversario, per esempio. In questo caso bisognerà pensare a quale sarebbe la meta prescelta dal proprio amore o conoscere dov’è già stato per fargli vedere qualcosa di nuovo.

Una delle più belle e gettonate è, ad esempio, quella che va da Savona, a Barcellona, a Marsiglia. I panorami che si vedono in queste città sono davvero magici ed incredibilmente romantici. Barcellona è incredibile e resta davvero nel cuore, così come Marsiglia. Imponente e magica, questa località è meravigliosa ed ha anche comode spiagge raggiungibili rapidamente.

In alternativa a questa città spagnola c’è anche Terragona, con le sue calette magiche e monumenti preziosi, come la cattedrale o l’anfiteatro romano. Questa è ovviamente solo una delle proposte per le mini crociere, perché ce ne sono diverse fra cui scegliere.

Redazione | Riproduzione riservata Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.