Usa, dormire nella natura nelle torri antincendio

Numerose torri antincendio del corpo forestale americano oggi sono divenuti particolari alloggi dove i turisti possono trascorrere la notte nella tranquillità più assoluta della natura.

Dormire in una Torre Antincendio permette di vivere totalmente a contatto con la natura

Anche il luogo scelto per il pernottamento può essere un elemento che rende un viaggio avvincente ed indimenticabile. Non sono poche le persone che durante la loro avventura lontano da casa desiderano provare il brivido di dormire in luoghi curiosi e poco convenzionali; fra queste, torri, fari o baite isolate, che permetteno di godere a pieno un’esperienza fuori dagli schemi.

Ancora meglio se tali strutture sono immerse nel verde; così, oltre a staccare dalla routine quotidiana, il viaggiatore può provare il piacere di deliziare anima e corpo con i suoni ed i silenzi della natura. Un’esperienza in perfetto stile Into The Wild, in zone non ancora aggredite dall’uomo e lontane dal turismo di massa.

Un’esperienza di fuoco

Double Arrow Lookout ©glenboulier.weebly.com

Si possono ancora trovare soluzioni del genere alloggiando nelle storiche baite forestali dello U.S. Forest Service, situate sulla cima di torri d’avvistamento antincendio; chiamate in inglese fire lookout, erano usate all’inizio del XX secolo dal Corpo Forestale per controllare gli incendi.

Si tratta di strutture uniche, che fanno parte della storia del Montana, dell’Idaho e del Wyoming. Con il tempo e con l’avanzare della tecnologia queste strutture hanno perso la loro funzione: già nel 1964 se ne contavano ancora in uso solo 250. Alcune torri sono comunque state mantenute per offrire luoghi panoramici ai visitatori delle foreste: dall’alto la vista copre di norma un raggio di almeno 32 km. Altri lookout sono oggi affittati per brevi periodi di vacanza.

Una vacanza insolita

Buckhorn Ridge, Montana ©glenboulier.weebly.com

Oggi esistono 10 torri in Idaho, 24 nel Montana e 2 nel Wyoming, parte del programma ricreativo dello U.S. Forest Service. Alcune strutture sono accessibili seguendo strade sterrate, altre invece possono essere raggiunte tramite sentieri. Non sono sempre a portata di mano, ma il ricordo di notti trascorse in luoghi che hanno fatto la storia Usa e completamente immersi nella natura ripaga la fatica di raggiungerle.

Molte di queste torri offrono una sistemazione semplice, talvolta priva anche di elettricità ed acqua, per un massimo di quattro persone. Lo spazio è arredato solo con l’essenziale: tavolo, sedie, una stufa a legna, letti e brandine (le lenzuola non sono fornite). Alcune strutture possono avere alcune stoviglie ma è sempre consigliabile portare con sé gli utensili da cucina e torce. Le toilette sono esterne. I telefoni non esistono e, in rari casi, è disponibile la ricezione per i cellulari.

La proposta del Montana

Panorama da una torre antincendio ©glenboulier.weebly.com

La Double Arrow Lookout, nella Lolo National Forest del Montana, da maggio ad ottobre offre ai suoi ospiti l’opportunità d’ammirare la vallata Seeley e le vicine montagne Swan Mountains. La cabina della torre è un 4×4 e contiene alcuni servizi moderni, inclusa l’elettricità, riscaldamento, una stufa per cucinare ed un piccolo frigorifero; la toilette è invece all’aperto, pochi passi dalla torre; il servizio per i cellulari nella zona è disponibile. Ogni ospite deve portare con sé alimenti, salviette, sapone, sacchetti per l’immondizia e carta igienica e quanto ritiene necessario.

La torre d’avvistamento è raggiungibile in auto. Nelle vicine montagne si possono effettuare numerose attività. La foresta ospita numerose varietà di piante, di alberi e di animali come  capre di montagna, pecore bighorn, alci, cervi, orsi grizzly e neri. Diversi i sentieri dove fare escursioni. Il Seeley Lake si trova a solo tre km ed è il luogo perfetto per pesca, gite in barca ed altre attività ricreative d’acqua. Da non perdere anche una spiaggia di sabbia con ampie zone d’ombra per chi ama semplicemente rilassarsi e godere dell’ambientazione alpina.

Un’avventura in Idaho

©glenboulier.weebly.com

In Idaho spicca il Surveyors Lookout, torre alta circa nove metri, che offre una vista fenomenale sulla cima montuosa Snow Peak e sulle montagne circostanti. È situata ad una altitudine di 1800 metri, nella Panhandle National Forest; la foresta vanta 400 specie di fauna selvatica comprese linci e orsi grizzly, oltre a 73 specie di pesci di fiume e di lago.

Il lookout può accogliere quattro persone e dispone di una stufa per cucinare, una stufa per riscaldarsi ed illuminazione attivati con bombole al propano. Due letti gemelli ed altri due materassi sono forniti insieme ad una cassettiera e ad un frigo. L’acqua potabile non è disponibile, ma vi è la possibilità di raccoglierla dalla fonte naturale, che dista due km, e farla bollire.

Le montagne del Wyoming

In Wyoming grandi emozioni sono garantite da Spruce Mountain Fir Lookout Tower situato nella zona sud orientale dello stato. Arroccata sulla montagna coperta da foreste, la torre offre un’esperienza unica nel contesto della Medicine Bow National Forest che copre un milione di acri.

Dalla cima del lookout si domina il panorama con la vetta del Medicine Bow Peak a 3661 metri, il bacino Rob Roy Reservoir, la Jelm Mountain ed il versante meridionale della catena Snowy Range. Nell’area vivono cervi, orsi neri, puma, scoiattoli e volpi.

Tutta la zona attorno alla torre offre opportunità per attività come camminate, mountain biking e gite a cavallo e semplicemente rilassarsi facendo picnic o ammirando i cieli stellati. Rob Roy Reservoir si trova a soli dieci km ed invita alla pesca, gite in barca e sci nautico. Nel vicino affluente Douglas Creek si può addirittura organizzare un’escursione per cercare l’oro.

La torre dispone solo di alcuni servizi essenziali: due letti con materasso per accogliere due persone, tavolo, sedie, stoviglie, piatti, utensili da cucina, prodotti per la pulizia, riscaldamento, stufa per cucinare con forno e illuminazione a propano. La toilette è esterna e non ci sono né acqua né elettricità.

Info utili

Le prenotazioni si effettuano tramite il National Recreation Reservation System (NRRS) nel sito internet Recreation.gov; in media la tariffa giornaliera per ogni lookout si aggira tra i 40 e i 50 dollari al giorno

Per informazioni sulle possibilità di viaggio nelle Montagne Rocciose americane visitate il sito The Great American West

Per informazioni su Viaggi in USA consultate il sito dell’Associazione Visit USA Italy

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.