Non solo mare: il fascino invernale della Grecia

“La Grecia ha un inverno” è la nuova campagna per far conoscere al grande pubblico i tesori del Paese continentale anche nella stagione fredda.

grecia-meteore-monastero-inverno
Un drammatico paesaggio invernale della regione delle Meteore a Kalambaka, Grecia ©Shutterstock

La Grecia non è una destinazione per una vacanza indimenticabile solo in estate ma una meta perfetta dove trascorrere un periodo all’insegna del relax e della cultura anche nel resto dell’anno.

Il Paese è ricco di luoghi dove storia e tradizioni la fanno da padrone. Elementi preziosi che garantiscono ai visitatori una esperienza esaltante e suggestiva attraverso la scoperta della vera essenza del Paese.

La campagna promozionale

“La Grecia ha un inverno” è il messaggio principale della nuova campagna “Tutto quello che vuoi è la Grecia” lanciata dal ministero del Turismo e dell’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo per promuovere il turismo invernale e mettere in luce i tesori e le bellezze del Paese.

Attraverso i valori di autenticità, identità speciale, tradizione e sicurezza vengono promosse la gastronomia e le attività nella natura: in questo modo si mira a far conoscere al grande pubblico la Grecia continentale, un territorio forse troppo spesso sottovalutato dai vacanzieri ma di immenso fascino.

Le attività

grecia-acropoli-atene-turisti-inverno
In visita all’Acropoli di Atene in una giornata invernale ©Shutterstock

Le “Regioni continentali” sono tante e diverse tra loro ma tutte offrono una moltitudine di occasioni ed esperienze in grado di soddisfare ogni aspettativa.

Chi vuole provare un pizzico di adrenalina può compiere attività come gite in bicicletta sulle piste innevate, parapendio e rafting. Non mancano, poi, le esperienze culinarie che esaltano il palato con la degustazione di piatti della tradizione locale.

Le parole dei protagonisti

“Per la prima volta, l’obiettivo dichiarato di mitigare l’alto grado di stagionalità e la concentrazione geografica dei visitatori, acquisisce caratteristiche tangibili nel campo della promozione del prodotto turistico greco attraverso la prima campagna dell’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo invernale. La campagna sta arrivando in un momento difficile in tutta Europa a causa della mutazione ma il nostro obiettivo è supportare le nostre destinazioni invernali che sono state testate in modo sproporzionato negli ultimi due anni”, ha affermato il ministro del Turismo Vassilis Kikilias.

Quest’ultimo ha evidenziato che la campagna avrà un carattere dinamico che seguirà gli sviluppi riguardanti i mercati di riferimento. “Ringrazio la Fondazione Onassis – ha proseguito- per aver contribuito allo sforzo di creare valore per la società greca, attraverso il patrocinio del ministero del Turismo per questa produzione, così come i prossimi produttori per il turismo domestico, il city break ma anche la nostra grande campagna estiva”.

Per il Segretario Generale dell’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo, Dimitris Fragakis, la nuova strategia di promozione tratta tutta la Grecia come una potenziale destinazione turistica durante tutto l’anno. “Seguendo questa logica diamo il via alla prima campagna, che riguarda le destinazioni della terraferma del nostro Paese, che hanno tutte le condizioni per giocare un ruolo da protagonista nel turismo invernale. Mettiamo in pratica la nostra volontà di valorizzare il nostro Paese al di là del noto modello “sole-mare” e di rafforzare destinazioni e attività che offrono esperienze invernali uniche”, ha aggiunto Fragakis.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.