Barcellona: una crociera d'amore per i libri

Se vi piace leggere e volete condividere questa vostra passione con tanti altri lettori, ecco una vacanza che fa per voi: è in partenza per la Spagna una nave carica di cultura.

Per festeggiare la Giornata Internazionale del Libro e del Diritto d’Autore, il 23 aprile l’appuntamento è nelle caotiche vie di Barcellona, tra volumi, edizioni tascabili e rose profumate, in un’atmosfera suggestiva che vede tutti uniti nell’amore per la cultura. In questa data, infatti, nella città catalana si celebra la festa di San Giorgio e la tradizione vuole che gli uomini regalino alle donne una rosa e siano contraccambiati con un libro.

E allora accorrete, appassionati di carta e parole, mettete un fiore e un libricino in una bottiglia galleggiante e imbarcatevi nel nome della cultura scritta. Dal 21 al 24 aprile, da Roma partirà una crociera per i lettori più appassionati, diretta al porto di Barcellona, dove arriverà giusto in tempo per i festeggiamenti.

Un’occasione perfetta per fare una breve vacanza e visitare la ridente metropoli spagnola in un momento così speciale e in buona compagnia.

Quattro giorni e tre notti all’insegna dell’amore per i libri e per la letteratura in tutte le sue forme, organizzata dal mensile di promozione della letteratura Leggere:tutti e Grimaldi Lines, con la partecipazione di scrittori e figure importanti in ambito letterario; il programma prevede una serie di letture e spettacoli per grandi e per bambini che condividono la passione per la parola scritta.

Durante la navigazione, invece di guardare il mare aperto fuori dal finestrino o abbandonarvi su un lettino e dormire, potrete assistere a numerose presentazioni, conferenze e proiezioni di film dedicati alla diffusione della cultura. Sarà anche un’occasione per incontrare alcuni tra i più conosciuti scrittori contemporanei come Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Bruno Gambacorta, Maurizio De Giovanni e gli spagnoli Pedro Casals e Care Santos.

Potrete assistere a spettacoli musicali e teatrali  come il monologo teatrale di Antonello Avallone nato dal romanzo di Alessandro Baricco “Novecento – La leggenda del pianista sull’Oceano tratto dall’omonimo libro di Alessandro Baricco.

E poi i film “Il paese delle spose infelici”, con il regista Pippo Mezzapesa, “La kryptonite nella borsa”, con lo scrittore e regista Ivan Cotroneo e “Un amor de Borges” di Javier Torre, presentato da Sonia Castillo dell’Associazione Nuovi Orizzonti Latini.

Tra gli eventi, ci sarà anche una degustazione di vino: protagonisti lo spumante italiano e il cava spagnolo con suggestioni letterarie con il noto sommelier Alessandro Scorsone.
Saranno felici anche i buongustai, che potranno partecipare alla presentazione del libro “Pasta d’Autore” e ai pranzi su prenotazione realizzati dalle mani degli chef Cristiano Andreini di Alghero (pranzo del 22 aprile) e Gennaro Esposito di Vico Equense (pranzo del 24 aprile).

Una volta arrivati a Barcellona, assaporate la magica atmosfera che la pervade nella giornata di San Giorgio. Passeggiate tra le Ramblas punteggiate di bancarelle ricche di libri, visitate le librerie fino a notte fonda e perdetevi tra centinaia di eventi, spettacoli, reading con scrittori e poeti. Portate con voi un libro e una rosa, e scambiateli con qualcun altro, magari uno sconosciuto che incontrerete per caso tra i fiumi di persone che affollano le Ramblas fino a sera. Si dice che Sant Jordi sia testimone di nuovi amori, ma chissà. Quello che è sicuro è che nell’aria frizzante della primavera spagnola, ci sarà tanto amore per la lettura.

Si parte il 21 aprile alle 10.30 di sera da Civitavecchia per arrivare a Barcellona il 23 aprile, con una breve sosta a Porto Torres, per non farsi mancare le bellezze della costa della Sardegna e facilitare tutti quei viaggiatori che partono da lì. Il rientro è previsto per la sera di martedì 24 aprile.

I prezzi oscillano, a seconda delle diverse soluzioni, dai 225 euro a passeggero della cabina interna con 4 persone ai 260 euro a passeggero in Junior suite sempre in 4 persone: sono compresi i pasti a self-service, e con un supplemento di 95 euro potete mangiare al ristorante. In doppia, invece, i prezzi oscillano dai 315 euro in cabina interna ai 385 euro in Junior suite. Se volete spendere meno e non avete problemi a condividere la cabina con altri passeggeri in viaggio da soli, potete fare richiesta al momento della prenotazione.


Info utili:

Leggere:tutti


Testo di Giorgia Boitano | Foto Internet

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.