La Grande Motte: paradiso bianco, verde, blu

Informazioni utili

Ente Nazionale Francese per il Turismo, via Tiziano 32, Milano, tel. 899199072


Informazioni e assistenza per organizzare un viaggio personalizzato secondo le proprie esigenze presso le migliori agenzie di viaggio.

Come arrivare: In auto: Per arrivare in Petite Camargue dall’Italia si deve percorrere l’autostrada dei fiori fino a Ventimiglia, poi proseguire verso Nizza, Aix-en-Provence, Arles, Nimes e poco prima di arrivare a Montpellier, uscire a Gallargues e seguire le indicazioni per Aigues Mortes/Le Grau du Roi/ La Grande Motte. In aereo: Voli di linea Air France dai principali aeroporti italiani su Marsiglia e Montpellier.

Quando andare Clima: primavera ed estate sono le stagioni più adatte, anche se è preferibile evitare il mese di agosto; gli inverni sono miti.

Dove dormire: Hotel Azur Bord de Mer, Place Justin, 34280, La Grande Motte, tel. +33 (0)467565600. Raffinato quattro stelle situato sulla punta del porto, a pochi metri dalla spiaggia e munito di piscina privata. Hotel Les Remparts, place Anatole France 6, 30220 Aigues Mortes, tel. +33 (0)466538277. Piccolo e a gestione familiare, ha solo 13 stanze, molto ampie e curate, con vista sulle mura. Relais l’Ostau Camarguen, route des Marines 3, 302040 Port Camargue, tel. +33 (0)466515165. Spazioso e tranquillo, è un hotel con marchio Logis, e si sviluppa tutto al piano terra con camere affacciate su un giardinetto curato. Sembra di essere in campagna, ma è a cinque minuti a piedi dal porto. Ottimo anche il ristorante. Nella zona è possibile scegliere di soggiornare in uno dei numerosi e ben attrezzati campeggi.

Dove mangiare: Le San Cyr, quai d’Honneur 49, 34280 La Grande Motte, tel. +33 (0)467567593. Cucina inventiva, offre piatti raffinati e gustosi, belli anche alla vista, accostando sapori esotici a prodotti locali. Ambiente particolare, con tavoli triangolari in vetro, luci colorate a forma di nuvola, poltroncine. Da provare. La Paillote Bambou, Route des Plages, Le Grand Travers, 34280 La Grande Motte, tel. +33 (0)467567380. Spiaggia privata con ristorante, ambiente luminoso e raffinato, aperto a pranzo e cena. Piatti a base di pesce, soprattutto frutti di mare. Le Palangre, quai du Général de Gaulle 56, 30240 Le Grau du Roi, tel. +33 (0)466517630. Ottimo pesce, zuppa con crostini, moules e bouillabaisse. Ambiente piccolo, meglio prenotare.

Fuso orario: uguale all’Italia

Documenti: carta d’identità per i residenti nella UE

Vaccini: nessuno

Lingua e religione: Francese; religione cattolica

Valuta: euro

Elettricità: 220 V

Abbigliamento: Vestiti leggeri e sportivi, costume da bagno e teli da mare per le giornate estive e abiti più eleganti per la sera. L’attrezzatura per gli sport nautici si può noleggiare o acquistare in loco. È consigliabile portare un capo impermeabile dato che anche nella bella stagione ci può essere vento. Se decidete di partire per un’escursione nel Parco nazionale della Camargue, non dimenticate scarpe comode, chiuse e adatte a camminare, e un repellente contro le zanzare.

Shopping: tra i prodotti tipici locali da acquistare, i Fleurs de sel, ‘fiori di sale’ che vengono raccolti nelle saline di Aigues Mortes, che si trovano anche aromatizzati al timo, alloro e rosmarino, il riso nero di Camargue e gli ottimi vini locali, tra cui il Gris de Gris, coltivato nella sabbia.

Note: La zona descritta si chiama Petite Camargue e ha le stesse caratteristiche della Camargue, ma fa parte della regione Languedoc-Roussillon. Fanno parte di quest’area tre città, tutte a circa 10 minuti di auto una dall’altra.

Aigues Mortes, piccola perla francese con le sue mura medievali e la torre fortificata perfettamente restaurata, luogo perfetto per tranquilli soggiorni a due passi dalla natura e dai numerosi maneggi e dalle famose saline.

La Grande Motte, moderna e vivace, località di villeggiatura costruita negli anni ‘70, dotata di tutti i comfort affacciata sul mare, perfetta per famiglie.

Le Grau du Roi, antico porto di pescatori, sede di una delle spiagge più belle e selvagge della zona, la Plage de l’Espiguette. Alle appendici della vecchia città, si trova Port Camargue, il più grande porto turistico d’Europa per numero di presenze, con case e alberghi affacciati sui moli.

Link utili: Ente del Turismo FranceseEnte del Turismo La Grande Motte

Sfoglia il magazineVai alla photogalleryScarica il Pdf

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.