Georgia O’Keeffe a Roma: in mostra la signora delle calle

Icona dell’arte americana del XX secolo Georgia O’Keeffe sbarca per la prima volta in Italia con una retrospettiva in mostra a Roma fino al 22 gennaio 2012.

L’appellativo di ‘Signora delle calle’ se lo guadagnò intorno al 1930 quando produsse una serie di opere che come soggetto avevano proprio le calle, anche se l’ispirazione non era data da una profonda passione per il fiore quanto dalla curiosità di capire come mai fosse un elemento tanto amato quanto odiato.

Le sue prime opere a acquerello, in cui ha rappresentato armoniose linee, figure e colori, sono tra le più innovative di tutta l’arte statunitense del periodo. Negli anni venti passò ai colori ad olio realizzando tele di grande formato con forme naturali e architettoniche in primo piano ispirate agli edifici di New York, come se fossero viste attraverso una lente d’ingrandimento.

A partire dagli ani trenta trascorse diversi mesi all’anno in Nuovo Messico, dipingendo alcune dei suoi lavori più noti in cui l’astrazione si fonde alla rappresentazione di fiori e paesaggi tipici della zona, come colline desertiche disseminate di rocce, conchiglie e ossa di animali. I contorni sono sottili transizioni che, attraverso la variazione tonale dei colori, trasformano il soggetto in potenti immagini astratte.

La mostra è suddivisa in quattro sezioni cronologiche e tematiche che conducono il visitatore attraverso la vita dell’artista. Gli anni giovanili con le opere astratte come rappresentazione di sentimenti ed esperienze vissute. New York che fortemente influenzò le opere di Georgia O’Keeffe, riflettendo l’effetto ottico distorto della fotografia. Il soggiorno in Nuovo Messico, dove si fece influenzare dai vivaci colori esotici e dalle forme dei paesaggi ed, infine, gli ultimi anni che vedono un ritorno all’astrazione.

Info utili

GEORGIA O’KEEFFE dal 4 ottobre 2011 – 22 gennaio 2012

Museo Fondazione Roma, Palazzo Cipolla. Via del Corso, 320 – 00186 Roma

Orari: Martedì – domenica ore 11.00 > 20.00. Chiusura biglietteria ore 19.00

Biglietti: Intero € 10,00 – Ridotto € 8,00

Testo di Federica Giuliani

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.