Terme di Fiuggi: il Palazzo della Fonte nella sorprendente Ciociaria.

Fiuggi Palazzo della FonteLasciando Anagni dall’autostrada Roma-Napoli ci si immerge nel tranquillo paesaggio della Ciociaria, sulla sinuosa strada che porta a Fiuggi Terme, mostrando a tratti, questa cittadina di forma piramidale, arrampicata sui suoi 700 metri d’altezza ma spesso baciata dal sole. Da qui si può ammirare uno splendido panorama. Giunti in cima alla città vecchia, un’enorme conca di rame su un piedistallo vi accoglierà per ricordare le donne che andavano a raccogliere l’acqua alla fonte per uso quotidiano, poggiandola sulla testa come una corona. Sulla piazza principale troneggia l’edificio dell’antico Grand Hotel dei primi Novecento, dai tenui colori come un immenso tiramisù. Intorno monte Fumone, Anagni, Acuto, Torre Cajetani e le campagne rigogliose, punteggiate da tante piccole casette con i comignoli fumanti e  che sembrano di marzapane. In questo periodo la natura presenta i colori più intensi del giallo, l’arancio e il rosso che miscelandosi formano grandi macchie di caldi colori.

100_1076L’antico borgo pedonale color ocra è dominato dalla torre merlata del Castello con l’antico orologio, da dove si diramano tortuose stradine e scalinate, tra balconi con panni stesi e tanti fiori. La gente qui ha un’aria serena, sorridente e pronta al saluto o al dialogo, al contrario di quanto accade nelle nostre città, ormai omologate a tutt’altro comportamento. Se chiedete a qualcuno dove si può mangiare qualcosa di buono, di tipico, vi risponderanno: “Dappertutto”. Inoltre qualsiasi soglia varcherete, tra ristoranti, trattorie o grandi alberghi, entrerete subito “nell’anima culinaria” di Fiuggi e di tutta la Ciociaria.

La cosiddetta cucina povera che sa di buono e richiama sapori e odori di questa terra dalla tradizione antichissima. I piatti tipici sono quelli che si mangiano anche in famiglia, come i tagliolini alla boscaiola con funghi porcini, tagliolini con salsicce e tartufo, abbacchio scottadito da mangiarsi rigorosamente con le mani, l’immancabile cicoria ripassata in padella e tanti altri, accompagnati dal pregiato vino rosso DOCG Cesanese del Piglio, dal sapore morbido e secco, una famosa produzione locale di tutta la zona di Frosinone, che nasconde secoli di viticultura e si completa con la Sagra del vino nel periodo della vendemmia

dsc_0049Alle pendici della città vecchia c’è Fiuggi Terme, con la famosa e storica  Fonte Bonifacio VIII e la Fonte Anticolana che apre solo durante la stagione estiva. La prima completamente ristrutturata negli anni Sessanta, conserva solo l’originario elegante portale d’ingresso stile Liberty, tra boschi di castagni, querce, pini e un’infinità di cannelle ed elementi architettonici in stile moderno, che sono il cuore del centro termale, in grado di soddisfare fino a 25.000 persone per effettuare cure idropiniche, accreditate dal Servizio Sanitario Nazionale. Il modo migliore per ritrovare il benessere con un semplice bicchiere d’acqua “che rompe la pietra” come scrisse in una lettera datata 1549 Michelangelo Buonarroti, è bere direttamente dalla fonte. Un’acqua oligominerale con pochissimo calcio, bassissima concentrazione di sali minerali e ridotta quantità di sodio, ma soprattutto il merito dei suoi benefici è la presenza di una speciale molecola detta acido fulvico.  Per chi vuole riassaporare la raffinatezza e la seduzione della Fiuggi Bella Epoque, quando raggiunse il suo massimo interesse e splendore, può ritrovare tutta la sua affascinante atmosfera nel Grand Hotel Palazzo della Fonte, fiore all’occhiello della città, tra arredi da favola, ampi saloni ingentiliti da affreschi, stucchi e splendidi lampadari di Murano.

100_1081Costruito nel 1913 per essere l’Hotel più elegante e moderno d’Europa, con il primato di avere per primo una piscina, divenne il punto di incontro più alla moda per l’alta società internazionale dell’epoca. Le sue 144 camere e 7 suite hanno una lunga storia di onorevoli personaggi che iniziò con l’inaugurazione del re Vittorio Emanuele III e la regina Elena, negli anni successivi ha ospitato altri illustri personaggi come Giovanni Giolitti, Alcide De Gasperi, Luigi Pirandello, Gabriele d’Annunzio, Eleonora Duse, Sofia Loren, Re Faruk, tra storia, politica, letteratura e spettacolo, congressi e incontri di alta finanza. Ora il Palazzo della Fonte fa parte della Nero Hotel, una collezione di eccellenze dell’ospitalità italiana di qualità che possiede dimore storiche, Gran Hotel o Resort di mare e montagna, dove si possono rivivere le atmosfere del passato tra lusso e buon gusto.

100_1315Ancor di più oggi è possibile trovare il totale relax nel vicino campo da Golf Club Fiuggi, nato nel 1928 e con 18 buche tra scorci panoramici e declivi naturali, uno tra i più bei campi d’Italia su una superficie evergreen di 73 ettari, dove il golfista vive un inebriante senso di libertà, circondato dalla natura. Si può terminare la giornata nel centro benessere dell’hotel con la piscina coperta, tra bagno turco, sauna, massaggi tonificanti, idromassaggio, fitness e cromoterapia o crogiolarsi al sole nella grande piscina all’aperto, immersi nel verde e nel silenzio. Il benessere continua per tutta la durata del soggiorno nell’hotel, con una scelta culinaria dall’invitante aspetto che offre con orgoglio genuinità di prodotti naturali e locali, preparati con un misto di raffinatezza e tradizione dall’Executive Chef Francesco Marino che vi sorprenderà. Tra i suoi cavalli di battaglia l’antipasto di tortino di melanzane alla griglia con provola, basilico e pomodorini freschi, tagliolini all’uovo con carciofi e filetti di pomodoro fresco, decorati con croccante di melanzana, serviti in una conchiglia di parmigiano cotto. In questo periodo si cimenta nella preparazione di rivisitate ricette tradizionali a base di castagne, tra le sue specialità l’antico e delizioso dolce al cucchiaio Montblanc, dal profumo inebriante.

dsc_0138Si potranno provare queste prelibatezze ed anche di più, nel prossimo Capodanno in uno scenario indimenticabile, con un parco dal fascino incantato e nell’armoniosa eleganza degli ambienti, dalle tappezzerie ispirate alle esclusive residenze inglesi, con un pacchetto minimo di 2 notti valide tra il 28 dicembre e il 2 gennaio 2017.

www.palazzodellafonte.com/it/

Testo di Simonetta Bonamoneta Foto di Giuseppe Barbieri |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

 

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.