Mangiare sano in USA si può: cosa sono le açai bowls e dove si possono mangiare

Tra i punti che ci eravamo segnati prima del nostro arrivo negli Stati Uniti c’era anche ‘assaggiare una tipica açai bowl ’. Da provarne una siamo passati a mangiarla tutti i giorni a pranzo (soprattutto in California), e in questo articolo vi segnaliamo i 5 locali perfetti dove mangiare le açai bowls negli Stati Uniti.

Che cos’è l’acai?

 Se non hai mai sentito parlare dell’açai prima, non preoccuparti; purtroppo qui in Italia è ancora poco conosciuto, a differenza dell’America. L’açai è una piccola bacca simile al mirtillo, proveniente dal Brasile. La sua caratteristica è quella di essere la bacca più proteica al mondo, e quindi perfetta per le diete dimagranti e per pasti sani ma sostanziosi. Pensate che è il 300% più proteica dell’uva. Contiene moltissime fibre e vitamine , ma anche sali minerali, antiossidanti, e proteine. La maggior parte dei locali la serve sotto forma di una crema frullata dall’intenso color viola , condita con frutta, granola e muesli a scelta. L’açai placa la sensazione di fame, favorisce il drenaggio dei liquidi e aiuta la regolarità intestinale . E poi, è davvero buonissima! Gli Stati Uniti sono ormai diventati la patria delle açai bowls e se siete qui non potete non assaggiarne una. Ecco i nostri 5 locali preferiti dove mangiare le açai bowls negli USA.

Los Angeles: Backyard Bowls

Al primo posto nella nostra classifica delle açai bowls più buone degli Stati Uniti c’è Backyard Bowls, osannato anche dalle star di Hollywood. Backyard Bowls è specializzato in ciotole di açai, nonché porridge caldi, frullati e ora anche bowls per un pranzo biologico. Tutto è organico e preparato con cura: ordini, aspetti che chiamino il tuo nome, raccogli e paghi. Puoi mangiare in loco o portare a casa. Questo ristorante alla moda con pareti in mattoni a vista e pavimenti in cemento è perfetto per un pasto veloce e nutriente o in viaggio. La nostra ciotola preferita di açai a Backyard Bowls è l’ Island Bowl . La base è açai, banane, mango, succo d’ananas e latte di cocco. Quindi la ciotola viene guarnita con banane, fragole, scaglie di cocco, granola e miele.

Dove: 8303 Beverly Blvd., Los Angeles, CA 90048 323-746-5404

San Francisco: Toasty

Il posto migliore dove mangiare açai bowls a San Francisco è Toasty , un avocado bar che ha aperto solo da Ottobre 2017 ma che sta riscuotendo grande successo tra i californiani. Il primo toast bar in città, Toasty si rivolge agli ossessionati dall’avocado, servendolo non solo su toast semplici, dolci e salati, ma anche come topping sulle nostre amate açai bowls. Tutte le creazioni di Toasty sono servite su un tagliere di legno e condite con fiori colorati e commestibili. Vi consigliamo, se siete in due, di assaggiare sia il toast di avocado e salmone, sia la mega açai bowl con fragole, cocco e banana . Dove : 4304, 2760 Octavia St, San Francisco, CA 94123, Stati Uniti

New York : Coco Loco

Anche se tropicale non è la prima parola che ti viene in mente quando pensi all’Upper East Side, un morso delle açai bowls a Coco Loco potrebbe convincerti del contrario. Questo locale vegano serve piatti e frullati dal suo negozio di Lexington Avenue : si inizia con classici come açai bowl, composta da una miscela di açai, banana, cocco, vaniglia e latte di mandorle condita con muesli, fragole, mirtilli, pitaya bianca (o dragon fruit) e altre banane. La nostra preferita è la Butter & Loco bowl con burro di noci e açai, banana, latte di mandorla condita con granola, banana, fiocchi di cacao, fragola. Se preferisci mangiare in viaggio, sorseggia uno dei tanti frullati homemade come il Loco Loco: banana, mirtillo, açai, latte di cocco e carbone attivo miscelati. Soprattutto, Coco Loco utilizza ciotole e utensili in cocco riciclato per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente . Dove : 835 Lexington Ave, New York, NY 10065, Stati Uniti

Washington : Fruitive

Siamo capitati da Fruitive per caso, mentre cercavamo riparo da un temporale, ed è stata una sorpresa più che gradita. Situato in una zona commerciale di fascia alta del centro di Washington, l’atmosfera era fantastica all’interno. Il menù è molto vasto, e comprende opzioni vegane o senza glutine e un sacco di ottimi frullati e bevande analcoliche, oltre alle açai bowls e ai classici avocado toast. Se sei in movimento, prendi un succo o un frullato verde pre-confezionato, ma se ne hai il tempo, siediti e goditi un açai bowl o un toast all’avocado. Tutto è organico e di provenienza locale. Sicuramente un’alternativa perfetta ai fastidiosi fast food che proliferano negli Stati Uniti. Dove: 1094 Palmer Alley NW, Washington, DC 20001, Stati Uniti.

Chicago: Fruve Xpress Juicery

Questo è esattamente il tipo di luogo di cui ci sarebbe bisogno anche in Italia. Succhi e frullati freschi fatti proprio di fronte a te, ottimi ingredienti, scelte e presentazioni. Niente di preparato in anticipo. Per questo motivo, le açai bowls richiedono un po’ di tempo per essere preparate, quindi siate pazienti perché ne vale la pena. La nostra preferita è la Green Bee bowl , che consiste in açai e spirulina (che rende la miscela di un verde così scuro che sembra quasi nero), bacche miste, mango, banana e succo di mela. In cima c’erano banane, fragole, muesli, bacche di goji essiccate e polline. La bowl era deliziosa e abbondante (anche se la ciotola non era così grande). Ottimo per la colazione, il brunch, il pranzo o un pranzo pomeridiano. Dove : 1130 S Wabash Ave, Chicago, IL 60605, Stati Uniti.

Leggi anche Dove mangiare in America. I migliori ristoranti a stelle e strisce

Di Sara Rimondi e Lorenzo Amorosi |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Puoi leggere altri contenuti di Sara e Lorenzo sul loro blog The Travelization

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.