Dieci magnifiche mete per le vostre vacanze

Momenti impregnati di attimi amati
momenti d’estate,
risa
e ginocchia sbucciate…

Per iniziare a parlare di vacanze non è mai troppo presto, anzi, siamo a giugno e il primo sole, e il caldo che ha invaso le nostre città già da qualche mese non ci lasciano scelta, il pensiero è sempre lì…dove andremo quest’estate in vacanza?!? Allora mi sono divertita a cercare per voi delle mete insolite, e per tutti i gusti.

Sfoglia il magazine Vai alla photogallery

Le destinazioni scelte variano dalla qualità – prezzo del Salento, all’Isola d’Elba per una fuga d’amore con la vostra dolce metà, passando per la Corsica dove si può fare trekking e attività sportiva, andando poi dall’altra parte del mare a scoprire l’Albania, nuova meta turistica del 2011. Chi odia il costume e vuole la tintarella integrale, può andare a Capalbio in Toscana. Se invece volete sdraiarvi sulla spiaggia più bella dovete prendere traghetto e andare in Sardegna, a San Teodoro sulla Costa Smeralda. Avete passato un anno d’inferno e il vostro unico pensiero è divertirvi? Mykonos non passa mai di moda e il divertimento è assicurato. La Croazia è stata scelta come meta adatta a tutta la famiglia e Tel Aviv si è scoperto il posto più gay-friendly. Non poteva mancare il luogo dove gustare ottimi piatti per le vostre cene d’estate o pranzi in spiaggia, così ho scovato per voi il Conero nelle Marche.

 

  1. SALENTO: Qualità/ Prezzo

Se volete passare delle vacanze indimenticabili, tra mare cristallino, buon cibo e gente divertente, non c’è bisogno di andare ai Carabi: si può rimanere in Italia spendendo molto meno. Dovete solo raggiungere il tacco del nostro stivale, armarvi di crema solare e godervi le terre salentine. Ottima idea arrivare in Puglia in auto, in modo da avere la possibilità di girare tutte le spiagge dello Ionio e dell’Adriatico. Consiglio di dormire nelle masserie fuori dalle grandi città per due motivi: 1) costano poco a notte e molto spesso ci sono offerte che comprendono la mezza pensione 2) sono sempre situate vicino a spiagge segrete e poco frequentate, ottimo motivo per rilassarsi e scoprire posti incantati. La sera non infossatevi nei ristoranti, fatevi dare nei bar la guida delle sagre,dove  si mangia bene e tanto spendendo veramente poco.

Foto di: Nicolò Parsenziani

Dove dormire: Masserie a Porto Selvaggio ;   Campeggio Frassanito

Dove mangiare: Sagre di paese

 

2. ISOLA D’ELBA: Fuga d’Amore

Credo che nulla sia più romantico che passare qualche giorno con la vostra metà all’Isola d’Elba. Mare trasparente, acque di un azzurro e blu intenso che vi rimarranno in mente per parecchio tempo. E’ un’isola magica, se ci andate una volta ci ritornerete per sempre. Impossibile non rimanerne affascinati. Isola tranquilla ottima per le coppie e piena di eventi outdoor è diventata ormai da anni meta preferita anche dagli stranieri nonché amata dagli italiani. Unica pecca, sta diventando troppo cara, in alta stagione è consigliabile prenotare qualche mese prima, oppure decidere di andarci a settembre per chi se lo può permettere. Partecipate alle feste di paese, non perdetevi i fuochi d’artificio di Santa Chiara a Ferragosto a Marciana Marina, i fuochi più spettacolari di tutta l’isola.

Foto di: Alberto Adriani

Dove dormire: Isola Verde Marciana Marina

Dove mangiare: Il Fosso Ristorante Pizzeria Via  San Giovanni, 6. t.0565904319. Capo Nord, Localita’ Fenicia, 1.  t.0565 996983

3. CORSICA: Sportiva

La Corsica è leggendaria per la varietà dei paesaggi che si possono incontrare; foreste, paesaggi granitici quasi lunari, crateri battuti dal vento, laghi glaciali, torrenti, spiagge bianche e mare blu. Tutto questo ha un prezzo, il sentiero può risultare impervio e in alcuni tratti molto ripido, con traballanti ponti e scivolose pareti di roccia. Non è quello che stavate cercando? Preparatevi a rimanere a bocca aperta e ad affrontare fatiche logoranti ma verrete ripagati da paesaggi splendidi.

Foto di: Vittorio Giannella

Info: Corsica sport e avventura; Visit Corsica

4. ALBANIA: Novità

L’Albania è uno stato che non viene preso in considerazione come grande meta turistica per l’estate. Ma non molti sanno che è un paese ricchissimo di archeologia e oggi conserva ancora una lingua antica, il folklore e i balli tradizionali popolari, proprio quelli che nei secoli si sono diffusi in Italia e in tutta Europa. L’Albania ha una costa lunga di 360 km, lungo la quale ci sono tante piccole isolette, la più grande si trova di fronte alla città di Valona ed è l’isola di Sazino. Le spiagge delle isolette sono sabbiose o miste, le acque sono cristalline e non molto profonde. Per arrivarci si usano barche, ad eccezione di un’isola dove si arriva direttamente a piedi per la scarsa profondità dell’acqua. Se ne consiglia la visita perchè sono davvero bellissime. Ultimamente nelle città di mare hanno aperto molti bed & breakfast per trascorrervi le vostre vacanze, e scoprire angoli suggestivi del Vecchio Continente.

Foto di: Aldo Pavan

Info: Albania Turismo

5. TOSCANA: Nudisti

La Toscana è una regione amata dai naturisti, che apprezzano spiagge e scogliere ma anche laghi e torrenti dell’entroterra. E’ sulla costa che il nudo integrale fa da padrone. Lazona di Capalbio offre al turista una spiaggia lunga ben 12 Km la metà della quale libera. Si tratta di un tratto di costa tra Chiarone (più a sud, dove c’è un camping in riva al mare e dove ci sono gli stabilimenti più famosi della zona) e Macchiatonda (più a nord), dove si può prendere la tintarella integrale, e non portarsi il costume in valigia. Inoltre si può godere di una spiaggia candida il cui colore chiaro  si alterna a uno scuro.

Foto Archivio

Info: Italia Naturista; Tutto Capalbio

6. SARDEGNA: Spiaggia più bella

Lo so, la Sardegna è molto cara, soprattutto sulla Costa Smeralda, ma se devo pensare alle spiagge più belle che ho visto in Italia, non posso non citarvi le meraviglie di San Teodoro, dalla spiaggia de “La Cinta“, famosa per la sua sabbia bianca e finissima, lunga 4,5 km di fronte a un mare verde che sembra una piscina naturale a “Cala Brandinchi“, che i turisti hanno ribattezzato Tahiti, per la trasparenza delle sue acque. Provare per credere!!!

Foto di: Eugenio Bersani

Info: San Teodoro turismo

7. ISOLE CICLADI: Divertimento assicurato

Le Cicladi, così chiamate per la loro disposizione a cerchio, sono delle isole a sud-est della Grecia. L’arcipelago è composto da 220 isole circa e le mete più ambite sono Mykonos e Santorini. L’ultima è perfetta se volete divertirvi tra case bianche e mare azzurro con il vostro partner, mentre Gin & soda non passa mai di moda a Mykonos. Il divertimento c’è e non finisce mai. Oggi sono isole cosmopolite che accolgono migliaia di turisti ogni anno. Le feste che caratterizzano l’aria divertente di tutto il paese iniziano già dal primo pomeriggio e proseguono fino all’alba. Ideale per chi vuole divertirsi, e vuole trascorrere un’estate a fare baldoria e poi rilassarsi in spiaggia tra chill out e musica house.

Foto di: Vittorio Sciosia

Info: Isole Cicladi

8. CROAZIA: Famiglia

La Croazia offre così tanto ai suoi visitatori che persino quando il viaggio è organizzatoall’ultimo momento il risultato è sempre ottimo: natura, cultura, sport, divertimento. Adatta per le famiglie e per i bambini, è una terra dove regna la tranquillità. I paesi della Croazia che vale la pena di visitare sono innumerevoli, ma una meta imperdibile è l’Istria, in particolare la città di Rovigno cuore turistico di questa meravigliosa penisola. Completamente arroccata sul mare, è una città pittoresca che le sue case colorate e il centro vecchio rendono romantica e particolare. Se è vostra intenzione trascorrere una vacanza all’insegna della cultura, invece non potete non visitare la città di Zara nella Dalmazia settentrionale e Zagreb nella parte continentale del paese.

Foto di: Lucio Rossi & Samantha Lamonaca

Info: Visit Croatia

9. TEL AVIV: Gay friendly

L’avreste mai detto che il Medio Oriente ha una delle mete preferita dagli omosessuali? Tel Aviv città con solo un secolo di storia è ormai un bacino multiculturale amato dai gay di tutto il mondo. E’ qui che si riuniscono i dandy e i dubbiosi etero alla ricerca della loro identità. Israele, che si affaccia sul Mediterraneo ed è famoso per la sua vita notturna, si anima a notte tarda con feste sulla spiaggia o cocktail sul lungo mare. Tel Aviv è una città che strizza l’occhio a tutti, tollerante e aperta, come tutto il mondo dovrebbe essere.

Foto di: Alessandro Gandolfi

Info: Gay Tel Aviv Guide

10. MARCHE: Buon cibo

Se il cibo è una componente importante del vostro viaggio, allora potete farvi ispirare dai sapori del pesce dell’Adriatico e dalle pietanze della collina e della montagna delle Marche. L’infinita varietà dei piatti tipici che questa regione offre, in grande maggioranza nel rispetto di antichi ricettari e tradizioni, è incredibile,. Nelle Marche ogni sapore ha il suo vino e a ogni paesaggio corrispondono aromi più o meno intensi. Questa terra vanta una tradizione gastronomica fatta di ingredienti semplici e genuini, di sapori unici arricchiti dalla fantasia popolare. Come i dolci, quasi tutti associati ad eventi del vivere quotidiano, come le festività religiose e le ricorrenze tradizionali.

Foto di: Uff. Turismo Marche

Info: Marche

 

Testo di Samantha Lamonaca

Foto: Aldo Pavan, Eugenio Bersani, Vittorio Sciosia, Lucio Rossi, Alberto Adriani, Nicolò Parsenziani, Samantha Lamonaca, Alessandro Gandolfi, Vittorio Giannella, archivio

Sfoglia il magazine Vai alla photogallery

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.