Vacanze low cost: Paesi affascinanti dove si spende poco

Sono molte le destinazioni, e non solo in Europa, che hanno molto da offrire a prezzi convenienti. Ecco alcuni dei Paesi dove trascorrere vacanze low cost.

filippine-vulcano-mayon
Trekking sul vulcano Mayon, isola di Luzo, Filippine ©Shutterstock

È superfluo dire che spesso le vacanze sono condizionate dal fattore economico. C’è chi sceglie una località in base alla propria possibilità di spesa. I costi, del resto, per effettuare un viaggio si sommano abbastanza rapidamente. I biglietti aerei e le strutture dove pernottare sono le voci di spesa che più incidono sul budget.

Eppure c’è la possibilità di fare vacanze senza spendere troppo. Il sito di Condé Nast Traveler ha suggerito ben 21 Paesi economici da visitare il prossimo anno. Di questi, a nostra volta, ne abbiamo selezionato 10. Destinazioni che sorprendono per il loro fascino ma non per quanto riguarda il portafoglio.

Ungheria

budapest-parlamento-ponte-catene
Ungheria, con il Ponte delle Catene e il Parlamento ©Shutterstock

L’Ungheria è una delle mete da visitare se si ha solo una piccola disponibilità economica. Per i voli la voce di spesa è minima, anche per la vicinanza del Paese all’Italia.

Budapest ha numerose attrattive da ammirare e una scena crescente di ristoranti stellati Michelin e spa high-tech. Da non perdere di visitare il Ponte delle Catene, recentemente riaperto, e la nuovissima Casa della Musica Ungheria.

Per il pernottamento si può prenotare una camera presso l‘art déco W Budapest, situato in una strada dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Mongolia

mongolia-via-della-seta-cavalli
Cavalli attraversano un guado in Mongolia, lungo l’antica via della seta ©Shutterstock

A parte il volo che può essere costoso, questo Paese è un’altra meta economica. La Mongolia vanta una natura meravigliosa caratterizzata da distese apparentemente illimitate. Un viaggio qui può costare circa 75 euro al giorno, incluso l’alloggio.

Una meta perfetta per il 2024: il prossimo anno sono previste esperienze culturali ancora più insolite. L’operatore locale Breanna Wilson sta espandendo i suoi tour: previsti, ad esempio, un ritiro per sole donne nella Orkhon Valley e una sessione di allenamento di tiro con l’arco di tre giorni.

Vietnam

vietnam-ho-chi-minh-
©Shutterstock

Molti Paesi del sud-est asiatico sono ottime mete per una vacanza low-cost. Il Vietnam è tra queste. Oltre a costi accessibili vanta una ricca cultura e una natura meravigliosa.

Hanoi è senza dubbio la città più romantica del Paese. Esistono anche altri luoghi che meritano una visita: la baia di Ninh Van e l’isola di Phú Quốc hanno spiagge incontaminate e grandi resort.

Sri Lanka

Sri Lanka, Tangalla, la spiaggia ©Lucio Rossi

Lo Sri Lanka vanta una natura lussureggiante e incontaminata, antiche città ricche di resti archeologici, un artigianato d’arte, una religiosità profonda, spiagge dorate e anche una gastronomia raffinata.

Lo Sri Lanka, quindi, può rappresentare una destinazione che unisce storia, cultura e relax.

Costa Rica

tramonto-in-costa-rica
©Emanuele Bastoni

Altro Paese caratterizzato da una natura seducente è il Costa Rica. Qui ci si può rilassare nel verde incontaminato e su una delle numerose spiagge.

Il Paese permette di vivere anche vacanze attive: dal trekking nelle foreste pluviali tropicali al surf al largo della costa della penisola di Papagayo: il piacevole brivido del’avventura è garantito.

Filippine

filippine-banaue-cordillera-risaie
Risaie a terrazze nella Cordillera ©Shutterstock

Chi visita le Filippine può approfittare dell’occasione per fare un salto da un’isola all’altra. Luoghi come Palawan e Siargao sono meravigliosi e decisamente economici.

Diverse le possibilità per un pernottamento. Chi proprio vuole concedersi un lusso può soggiornare in grandi resort a cinque stelle come Shangri-La Boracay (possono essere prenotati per circa 350 a notte).

Egitto

Piramidi d’Egitto realtà

Situato vicino all’Italia e con un tasso di cambio favorevole, l’Egitto è un’altra meta low cost che si può visitare senza la necessità di avere un grande budget a disposizione.

Durante una vacanza nel Paese si devono visitare le Piramidi, navigare sul Nilo ed esplorare il Cairo. Per il pernottamento si può scegliere il St. Regis Cairo e le ville sulla spiaggia del Four Seasons Hotel Alexandria.

Serbia

A due passi dall’Italia ecco la Serbia. Belgrado sta emergendo sempre più come uno degli epicentri culturali più interessanti d’Europa.

La capitale serba è, però, notevolmente meno costosa di altre città europee. È facile trovare hotel sotto i 100 euro a notte. Numerosi i locali che rendono la vita notturna decisamente vivace.

Una vacanza in Serbia può anche essere all’insegna della cultura grazie ai musei e alle installazioni d’arte contemporanea di Belgrado.

Macedonia del Nord

cosa-fare-a-ocrida-macedonia
Ocrida, Macedonia @Shutterstock

La Macedonia del Nord è uno dei Paesi più sottovalutati, e quindi convenienti, d’Europa. Questo piccolo Stato vanta diverse destinazioni che meritano una visita. 

Tra queste spicca Ohrid, affascinante città con strade acciottolate e chiese pittoresche.

Albania

albania-ksamil-spiaggia-acqua-trasparente
La spiaggia di Ksamil in Albania©Shutterstock

Anche l’Albania è un Paese sottovalutato dai turisti internazionali. Il mare è uno dei principali motivi per visitarla. Ma non solo.

Perché altra perla è la buona cucina: agnello profumato al rosmarino, formaggi di montagna aspri, branzino annerito e bottiglie di succhi di frutta sono alcune delizie da provare.

A Tirana sorge l’Agroturizëm Gjepali, un ristorante trasformato in hotel con vista sul fiume: doppie a partire da circa 70 euro.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

STYLE CSS VIDEO